Scuola media

Il presepe che vuoi tu

12-12-2017


IL PRESEPE CHE VUOI TU
 
Gli alunni del Comprensivo 2 vincono il concorso “Il presepe che vuoi tu”.
 
L'Istituto Comprensivo Perugia 2 fa letteralmente l'en plein alla prima edizione del concorso “Il Presepe che vuoi tu” rivolto a tutte le scuole perugine, organizzato dall'Associazione Borgo Sant'Antonio-Porta Pesa e patrocinato dal Comune di Perugia. Infatti, per entrambe le categorie ovvero  per la Scuola Primaria e per la Scuola Secondaria,  primo e secondo premio sono andati a classi delle scuole Montessori e Foscolo.

Per la primaria ha vinto il primo premio la classe IVD, coordinata dalle maestre Ilaria Moretti e Immacolata Greco, il secondo premio è andato alla classe VD della Maestra Paola Battistelli. Per la secondaria Foscolo il primo premio è andato alla classe II B della prof. Ivana Campone e il secondo premio al presepe della II F, coordinata dalla prof. Sonia Costantini.

In un clima di grande emozione il 17 gennaio, nella splendida cornice dell'Oratorio di Sant'Antonio Abate si è celebrata la premiazione. Anche a detta degli organizzatori tutti i presepi erano stati allestiti con cura e amore, ma quattro sono stati i lavori che i visitatori hanno maggiormente votato e si tratta di piccole opere d'arte che ciascuna a suo modo esprime un'emozione e lo fa in modo originale. La composizione della IVD è ambientata nella piazza martoriata di Norcia all'ombra della facciata della Basilica di San Benedetto, proprio sotto il braccio benedicente della statua del Santo; il presepe della VD rappresenta il cuore dilaniato e affaticato del mondo nel profondo del quale brilla però la luce della speranza; i ragazzi della II B hanno sperimentato una tecnica molto particolare per allestire la loro “opera”: le sculture di sapone. Tutto nel loro presepe è di sapone, dalle case, agli alberi, ai pastori... E poi c'è la Natività metafisica della IIF che si ispira ad opere famose del pittore Giorgio De Chirico. I ragazzi hanno avuto l'onore di essere stati accolti da personalità di spicco delle Istituzioni: l'assessore alla scuola e alle politiche per l'infanzia e l'adolescenza del Comune di Perugia Dramane Waguè, il Sindaco del Comune di Norcia Nicola Alemanno, la Dirigente Scolastica dell'Istituto Comprensivo Perugia 2 Simona Ferretti che ha portato il suo saluto e sottolineato il grande valore dell'iniziativa del Borgo e il contributo che essa ha dato per avvicinare la scuola al suo territorio. Ed al Borgo ha dichiarato di sentirsi particolarmente legato anche l'Assessore Waguè che ha raccontato di essere cresciuto tra i suoi vicoli. Proprio per questo ha accolto con favore l'iniziativa che l'Associazione, nella persona della signora Marisa Rosi, infaticabile organizzatrice e artista lei stessa, gli ha proposto nel periodo precedente al Natale. Toccante è stato l'intervento del Sindaco di Norcia che ha sfidato la neve e il gelo per essere presente alla manifestazione e che ha ricordato il forte valore simbolico che i due monumenti citati nel presepe della IVD rappresentano per i Nursini; particolare affezione ha dichiarato alla statua di San Benedetto che fino ad ora è riuscita a resistere addirittura ai bombardamenti tedeschi e ad innumerevoli terremoti senza mai cedere: una vero simbolo della tenacia di Norcia. Tenaci e generosi si sono dimostrati anche i bambini delle due classi vincitrici della scuola primaria nella loro volontà di contribuire a migliorare questo nostro territorio ora ferito dal terremoto: hanno devoluto i loro premi ai loro amici meno fortunati ai quali inviano anche il loro abbraccio di solidarietà.