Scuola media

Matinée al cinema (13 e 14 ottobre 2016)

05-12-2017

Matinée al cinema  (Microbo e Gasolina)

Tra il 13 e il 14 ottobre, tutte le classi della scuola secondaria di primo grado sono uscite per un matinée al cinema Post Modernissimo, a vedere “Microbo e Gasolina”: una storia di ragazzi “on the road” per le campagne intorno a Parigi.

Due adolescenti che a scuola vivono il disagio di sentirsi diversi e per questo esclusi, finiscono con il diventare amici e costruiscono a mani nude un'improbabile casa-auto che li porterà, nel corso delle vacanze estive, in giro per la Francia.

Il film ruota su argomenti importanti: l'adolescenza con le sue contraddizioni e i suoi disagi, l'amicizia in grado di dare senso ai rapporti umani, la nascita dei primi sentimenti d'amore, il bullismo, la ricerca di sé; temi di vita su cui i nostri ragazzi sono già concentrati o che stanno per affrontare.

Avere l'occasione di vedere questo film e di rifletterci in classe, dunque, è stata certamente un'occasione significativa di formazione e crescita culturale e personale.

Ai ragazzi non è sfuggita la lezione profonda della storia, ovvero che essere diversi può inizialmente significare sentirsi esclusi, ma crescere è comprendere che non è adattandosi ad una comunità conformista e omologata che si può dare il meglio di sé, ma diventando consapevoli delle proprie preziose particolarità.

Ed è proprio questo che succede ai due giovani protagonisti del film che alla fine scoprono i loro talenti di geniale disegnatore Microbo, e di meccanico creativo Gasolina, e così imparano ad amare se stessi e a reagire alla violenza di chi li vorrebbe incolori fotocopie della massa.

Naturalmente non tutto è piaciuto a tutti, i nostri ragazzi sanno valutare attentamente ed esprimere le loro idee, specialmente quando qualcuno li ascolta. Così le critiche sono piovute: su alcune incongruenze della sceneggiatura, su inverosimiglianze dei caratteri, su alcuni eccessi del linguaggio.

Piccoli critici crescono...